Quando stai per prenotare una camera di un qualsiasi hotel tramite il web, ti sei mai chiesto come funziona il meccanismo di prenotazione online? A chi prenota può sembrare tutto molto semplice, ma in realtà il sistema è veramente molto più complesso di quello che sembra.

Questa domanda mi è balenata in mente l’altro giorno, quando stavo cercando una camera per dormire a Riva del Garda. Ero dentro a Booking.com e confrontando posizione, prezzi, colazioni e tutti gli extra che gli hotel possono offrire, mi sono chiesto: “se un hotel riceve contemporaneamente due prenotazioni: una tramite Booking e una tramite il suo sito, per la stessa camera, cosa diavolo può fare?“.

La mia prima idea era quella che un hotel ha più stanze disponibili, perciò può assegnare una camera a un ospite e un’altra all’altro, anche se hanno fatto la prenotazione contemporaneamente. Ma cosa succede se di camere disponibili ne è rimasta solo una? Ovvero si verifica la situazione chiamata overbooking.

Overbooking hotel

Una domanda che non mi ha fatto dormire la notte, così ho deciso di documentarmi (non in maniera approfondita, ma quel minimo per trovare una spiegazione logica e che potesse soddisfare la mia curiosità).

Per prima cosa, ogni struttura alberghiera si deve dotare di un sistema di prenotazione online per, come è facile intuire, poter gestire le prenotazioni direttamente tramite il proprio sito internet.

Dopodiché (se utilizza strumenti come Booking), avrà due possibilità.

Soluzione 1

Rendere prenotabili tramite Booking le stanze che non prenotabili tramite il sito dell’hotel (per esempio tramite Booking si possono prenotare solo le stanze dalla 1 alla 100, mentre le stanze 101 – 200 tramite il sito dell’hotel).

Tuttavia questo sistema è abbastanza inefficiente. Poiché l’hotel potrebbe completare le prenotazioni tramite Booking, ma non ricevere alcuna richiesta tramite il proprio sito web. In questo modo l’hotel risulterebbe “full” su Booking e nessuno prenoterebbe più, anche se vi sono metà stanze libere tramite sito.

Lo stesso problema può verificarsi nella situazione opposta.

Un altro problema si verifica se l’hotel non è presente solo su Booking, ma anche su altre piattaforme. In questo caso dovrebbe frammentare ancora di più la propria offerta.

Soluzione 2

Utilizzare un software che permetta di aggiornare in tempo reale la prenotazione delle proprie camere su piattaforme diverse.

Questa soluzione è ideale, perché non emerge più il problema precedente e consente di offrire una panoramica immediata della vera disponibilità dell’hotel.

Consiglio per prenotare camera online

Il consiglio che mi sento di dare quando si prenota una camera d’hotel online, è quello di farlo dal sito dell’hotel, ma dopo una telefonata.

Prenotare hotel telefono

Infatti se il prezzo della stessa camera è uguale su Booking e sul sito dell’hotel, abbiamo la possibilità di trattare leggermente. Questo a causa del fatto che la struttura ricettiva deve riconoscere una commissione a Booking. Perciò se prenotiamo direttamente, potrebbe toglierci dal prezzo parte di quella commissione.

Il consiglio è quello di chiamare (meglio un rapporto verbale che scritto), per far presente la cosa e per chiedere uno sconto o un extra senza costi aggiuntivi.


Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *