Per chi è vuole vivere un viaggio ricco di emozioni e di luoghi da esplorare, il Marocco è un paese che si presta ad essere visitato sotto ogni aspetto, da quello naturalistico a quello architettonico.

Gli amanti della natura sapranno sicuramente apprezzare i paesaggi mozzafiato del Marocco, infatti potranno ammirare deserti con dune imponenti, montagne innevate, la costa atlantica frastagliata e oasi lussureggianti. Ma al contempo, un viaggio in Marocco permette di immergersi nelle famose città reali come Marrakech e Fez, oltre ad antichi villaggi di argilla e anche numerose location cinematografiche.

Il Marocco offre molteplici mete esotiche, perciò durante un viaggio in questo paese, ti aspettano molte attrazioni spettacolari ed escursioni indimenticabili.

In questo articolo cercheremo di elencare alcune delle migliori cose da fare in un Marocco tour.

1. Marrakech

Vista di Marrakech
Vista di Marrakech

Marrakech è una delle 4 città reali del Marocco. Visitarla è quasi d’obbligo nel corso di un viaggio in questo paese.

Viene definita la città rossa, poiché i suoi edifici di argilla rossa donano una pigmentazione suggestiva al visitatore. A Marrakech ci si può immergere nei vivaci mercati colorati e si assiste al trambusto di incantatori di serpenti, cartomanti e venditori d’acqua.

Durante il giro turistico della città vecchia, passerai davanti a magnifici edifici e splendidi palazzi, come il Palazzo Bahia, una delle attrazioni più importanti di Marrakech. Oppure il Jardin-Majorelle, un incantevole giardino esotico, uno dei luoghi più affascinanti della città.

In Marocco, il posto migliore per soggiornare è un riad, ovvero una casa tradizionale marocchina con un cortile.

2. Ait-Ben-Haddou

Ait-Ben-Haddou
Ait-Ben-Haddou

Ait-Ben-Haddou è un’antica città fortificata nel sud-est del Marocco ed è una delle principali attrazioni del paese.

Questa città di fango, unica nel suo genere, è stata costruita circa 1.000 anni fa ed è oggi Patrimonio dell’Umanità dell’UNESCO. Data la sua imponente maestosità a la sua architettura, Ait-Ben-Haddou è spesso scelta come location per girare pellicole cinematografica.

La sua posizione strategica a 100km da Marrakech, la rende una meta ideale per una gita di un giorno. Tuttavia non sottovaluterei l’idea di pernottare ad Ait-Ben-Haddou per godersi l’alba e il tramonto in questa città unica.

3. Alto Atlante

Strade di montagna nell'Alto Atlante
Strade di montagna nell’Alto Atlante

L’Alto Atlante è la catena montuosa più alta del Marocco ed un luogo inaspettato per l’immaginario comune. Infatti in alcune zone dell’Alto Atlante è possibile sciare, tuttavia è scelta principalmente per gli amanti del trekking e delle escursioni in natura.

Oltre escursioni e alle passeggiate, è bello esplorare anche le strade dell’Alto Atlante. Guidando da Marrakech verso il sud del Marocco, si attraversano le montagne attraverso il passo di Tizi n Tichka da dove si può ammirare un paesaggio in parte aspro e in parte molto fertile. Particolarmente degni di nota sono i villaggi di argilla, costruiti sulle pendici delle montagne.

4. Fez

Moschea alla Porta di Bab Guissa a Fez
Moschea alla Porta di Bab Guissa a Fez

Anche Fez è una città reale e come per Marrakech, vale la pena visitarla nel corso di un viaggio in Marocco.

Da molti viene considerata la capitale culturale del Paese, perché la medina è l’indiscusso centro religioso, culturale e artigianale del Marocco. Nella città vecchia di Fes el Bali ci si perde in un immenso labirinto di vicoli, souk e negozi.

Oltre alle storiche scuole coraniche, alle imponenti moschee e ai palazzi cittadini, le concerie sono tra le attrazioni più importanti della città. Nei coloratissimi bacini di concia e tintura si producono da tempo immemorabile i migliori articoli in pelle.

5. Gola del Todra

Gola del Todra
Gola del Todra

Uno dei luoghi più straordinari e spettacolari del Marocco è la Gola del Todra. Situata nella parte orientale della catena montuosa dell’Atlante, è di solito un punto di riferimento di ogni viaggio che attraversa il paese.

Si tratta di uno dei canyon più importanti del Marocco. Il canyon inizia nella pittoresca oasi di Tinghir, i cui lussureggianti giardini di palme sono perfetti per le passeggiate nella verde e nella natura.

6. Costa Atlantica del Marocco

Laguna di Oualidia
Laguna di Oualidia

La costa atlantica del Marocco, lunga quasi 2.000 chilometri, è caratterizzata da ripide scogliere e da spiagge di straordinaria bellezza. Qui le pittoresche città costiere come Essaouira, Rabat, Casablanca, El Jadida e Safi attirano ogni anno centinaia di migliaia di visitatori.

Particolarmente belle sono le lagune e le spiagge della località balneare di Oualidia, un luogo davvero idilliaco. Su molte spiagge della costa atlantica è possibile praticare surf, kitesurf e wakeboard grazie alle condizioni ottimali del vento.

7. Merzouga

Deserto di Merzouga
Deserto di Merzouga

Una delle attrazioni più famose del Marocco è sicuramente il Sahara, il più grande deserto del pianeta. Molto popolari sono i tour nel deserto di Merzouga, più precisamente le escursioni alle dune di Erg Chebbi, alcune delle quali raggiungono i 180 metri di altezza.

In nessun altro luogo del Marocco il deserto è più bello che in questa regione. Durante un’escursione a dorso di cammello, si rimarrà stupiti dal mare di dune di sabbia giallo-oro che non finiscono mai e dall’eterna distesa del Sahara. Un’esperienza indimenticabile è trascorrere una notte sotto il cielo stellato del deserto in una tenda berbera e ascoltare il silenzio fino a notte fonda.

8. Casablanca

Piazza di fronte alla moschea di Hassan II
Piazza di fronte alla moschea di Hassan II

Casablanca è la città più grande del Paese. Qui ci sono bellissime attrazioni da scoprire, come la Moschea di Hassan II, una delle più grandi moschee del mondo.

Situata direttamente sulla costa atlantica, la moschea incanta anche per l’imponente architettura e i numerosi e bellissimi mosaici. Ma anche il lungomare La Corniche merita una visita. Qui potrai rilassarti in una delle tante piscine all’aperto.

9. Chefchaouen (La città blu)

Cortile di una casa nella città "blu" Chefchaouen
Cortile di una casa nella città “blu” Chefchaouen

La città blu di Chefchaouen è una delle mete più battute dai turisti che visitano il Marocco ed è sicuramente una delle città più interessanti del Paese. Il motivo è il graziosissimo centro storico con le sue affascinanti stradine e le piazzette, tutte ricoperte di colore blu.

Secondo le storie, il blu dovrebbe proteggere dagli sguardi maligni. Durante una passeggiata a Chefchaouen, potrai ammirare i dettagli e scoprire qualcosa di nuovo a ogni angolo, potrai curiosare nei piccoli negozi e gustare un delizioso tè alla menta in uno dei tanti caffè.


0 commenti

Lascia un commento

Avatar placeholder

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Questo sito usa Akismet per ridurre lo spam. Scopri come i tuoi dati vengono elaborati.